Striscione dei senza casa alla messa in Cattedrale

Palermo -

Le famiglie che hanno occupato l'ex convento benedettino in via del Parlatoio chiedono un incontro con il cardinale Paolo Romeo

 

Nuova protesta dei senzatetto di Palermo. Durante la messa di Ognissanti, celebrata in cattedrale, un centinaio di persone aderenti al Comitato di lotta PrendoCasa, hanno esposto nel sagrato lo striscione con la scritta "Nessuna famiglia senza tetto". Attualmente dieci famiglie occupano l'ex convento dei Benedettini di via del Parlatoio, di proprietà della Curia palermitana. L'immobile è a rischio sgombero, denuncia il comitato, "nonostante le parole della settimana scorsa di Papa Francesco, che ha pronunciato la stessa frase dello striscione di oggi". Le famiglie, dopo avere messo in sicurezza l'edificio durante l'anno di occupazione, chiedono un incontro con il cardinale Paolo Romeo per trovare una soluzione che consenta di risolvere l'emergenza abitativa, "considerato anche l'elevato numero di edifici abbandonati a Palermo di proprietà della Curia, la quale dovrebbe essere attiva, insieme all'amministrazione comunale, nella ricerca di soluzioni concrete quanto immediate". Le famiglie, dopo l'esposizione dello striscione, hanno distribuito dei volantini per sensibilizzare i presenti circa la loro situazione.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni