TRUFFA EDILIZIA AGEVOLATA: ENNESIMA DENUNCIA GIUNGE A CONCLUSIONE, INDAGATI ALTRI COSTRUTTORI DEL PDZ BORGHESIANA-PANTANO.

Roma -

 

A seguito di denuncia presentata sempre tramite l'avv Vincenzo Perticaro nell'interesse degli inquilini del PdZ “C25 Borghesiana Pantano” la Procura della Repubblica di Roma ha chiuso le indagini ed ha indagato:

CICCHETTI Remo, DONATI Massimiliano, BIGONZI Bruno, BARDARI Antonio, BARDARI Sergio e BARDARI Alessia per truffa aggravata e truffa ai danni dello Stato (art. 110, 112, 81 CPV 640, 61 N. 7, 640 bis) i suindicati soggetti per aver “con gli artifici e i raggiri di seguito specificati inducevano in errore funzionari della Regione Lazio e del Comune di Roma e i diversi inquilini assegnatari degli alloggi, così procurandosi in danno dei medesimi un ingente ed ingiusto profitto costituito al maggiore e ingiustificato prezzo i vendita degli alloggi (in danno degli inquilini), della percezione di un contributo regionale destinato invece agli inquilini /assegnatari degli alloggi (in danno alla Regione Lazio) e dalla acquisizione del diritto di superficie per l’intervento di edilizia agevolata per il PdZ “C25 Borghesiana Pantano” (in danno del Comune di Roma).

Sono state indagate per illecito amministrativo da reato anche le società CICCHETTI Remo & Figlio S.r.l. e APPALTI CIRF S.r.l.

Chi ha denunciato oggi inizia a vedere un barlume di giustizia!

ASIA-USB continuerà la sua battaglia sempre al fianco degli inquilini finché non si risolverà la truffa dei piani di zona e fino a quando non verrà pienamente alla luce il sistema truffaldino, coperto da parte dell’amministrazione pubblica e dai partiti che hanno governato Roma e la Regione Lazio in questi ultimi venti anni, che ha coinvolto decine di migliaia di famiglie romane.

ASIA-USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni