VIA CHERSO (VILLA GORDIANI): ALLOGGIO DEL COMUNE DI ROMA IN STATO PIETOSO ED IN ATTESA DI MANUTENZIONE DA 10 ANNI

Riceviamo l'essensima segnalazione di un alloggio pubblico in condizioni pietose. Ad oggi il comune di Roma non è ancora intervenuto per riparare il terrazzo.

Roma -

Lo stato di molti alloggi ERP di Roma Capitale supera decisamente il senso comune di tolleranza di ognuno di noi. Non si può vivere con l’acqua che scroscia dal soffitto o con le macchie di muffa appiccicate su intonaci pericolanti. Il caso che segnaliamo, relativo ad un alloggio in via Cherso, non è l’unico che  viene sottoposto alla nostra attenzione, ma abbiamo scelto di raccontarlo perché rappresentativo della condizione generale del Patrimonio Pubblico di questa città. Un patrimonio abbandonato e un inquilinato di cui ci si ricorda solo quando fa comodo o quando lo si vuole attaccare.

Eppure le case popolari assicurano il diritto alla casa, dovrebbero essere il fiore all’occhiello della città e coprire una percentuale di abitanti molto più alto. Il comportamento delle amministrazioni è invece quello della trascuratezza e la non gestione, il che porta spesso a situazioni al limite come questa, che si trascina ormai da dieci anni (qui l’articolo di Fanpage del 23 maggio 2021 a cura di Alessia Rabbai).

Segnalazioni che si susseguono, verbali dei vigili del fuoco, scambi fra uffici e gestori che negli anni cambiano. Insomma di tutto e di più pur di non intervenire facendo i lavori di manutenzione straordinaria di cui lo stabile necessita. Il Comune di Roma si è fatto però recentemente vivo con una cartella di pagamento, tra l’altro con importi da verificare poiché non del tutto corrispondenti a quanto risulta all’assegnataria. Ciò non fa che aggiungere altra rabbia per la situazione complessiva.

Questo sindacato denuncia questa situazione e questo modo di gestire gli alloggi, essendo innanzitutto fuori da ogni norma di buona condotta da parte dell’Amministrazione pubblica ed in secondo luogo fortemente vessatoria nei confronti dei cittadini e della collettività.

Il Comune di Roma intervenga subito cantierizzando lo stabile e risolvendo definitivamente il problema degli inquilini, i quali hanno diritto ad un alloggio salubre e dignitoso.

Asia-Usb Roma

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati