VIA PINCHERLE: INQUILINA IN SCIOPERO DELLA FAME RICOVERATA IN OSPEDALE

Roma -

Un’inquilina di via Pincherle 153/169, in sciopero della fame per protestare contro la vendita da parte di Area Mestre degli appartamenti abitati da 116 famiglie,  è stata colta da un malore.

 

Dopo un digiuno di 40 ore, la signora Giulia Ciardi di 71 anni, affetta da diabete, è stata prelevata da un’ambulanza intorno alle ore 14 e trasportata al CTO per accertamenti.

 

Gli inquilini hanno deciso di andare avanti con la protesta e già un’altra persona è subentrata a Giulia iniziando lo sciopero della fame.

 

Oggi pomeriggio alle ore 17 si terrà un’assemblea pubblica nello spazio utilizzato da Gabetti per la vendita degli appartamenti, occupato ieri mattina dagli inquilini, alla quale sono stati invitati gli amministratori locali, il presidente del Municipio XI e l’assessore regionale alla Casa.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati