ASSESSORE POLITICHE ABITATIVE-BO

Bologna -

lunedi 20 giugno bologna

l’assessore alle politiche abitative incontra il movimento di lotta x la casa

Si è tenuto stamattina l’incontro previsto tra l’assessore alle politiche abitative Riccardo Malagoli e una delegazione del movimento di lotta per la casa composta da AS.I.A.-USB, Bologna Prende Casa e un rappresentante degli occupanti. La delegazione ha illustrato una serie di proposte relative all’emergenza abitativa a partire dal tema degli sfratti per morosità incolpevole, da attuare fino a quando non sarà possibile mettere in campo un vero e proprio piano abitativo straordinario:
- un tavolo inter-istituzionale, con la partecipazione delle parti sociali, che veda fra i protagonisti la prefettura
- il reperimento di alloggi, anche all’interno del patrimonio privato, per collocare le famiglie che oggi si trovano in emergenza abitativa.
-il blocco degli sfratti all’interno del patrimonio ERP
L’assessore ha dato la disponibilità a convocare in tempi brevi il tavolo con la prefettura e per il 15 luglio un ulteriore tavolo dove presenterà le prime risposte dell’Amministrazione. C’è inoltre l’impegno a svolgere una ricognizione con l’assessorato ai servizi sociali per identificare tutte quelle situazioni che nell’ordinario non trovano risposta e una verifica con ACER, impegnandosi a non sfrattare dall’ERP fino a quando non sarà terminata.
L’emergenza abitativa è sicuramente il risultato della crisi economica che migliaia di famiglie stanno pagando, ma è anche il risultato di anni di politiche che hanno visto messo al centro costruttori e grandi proprietari e non gli interessi degli inquilini. Riteniamo quindi che l’amministrazione debba far fronte al tema dell’abitare facendo delle scelte radicali e concrete in netta rottura con ciò che abbiamo conosciuto fino ad oggi.

asia-usb
bologna prende casa

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni