AUMENTO DEGLI AFFITTI DELLE CASE ENPAIA: manifestazione degli inquilini all'EUR. Il Prefetto di Roma convoca un tavolo inter-istituzionale.

Martedì 9 marzo, alle ore 9.30, il Prefetto di Roma ha convocato Regione Lazio, Comune di Roma e Fondazione mentre questa mattina si è tenuto l'incontro all'EUR tra AS.I.A-RdB, inquilini e Direttore Generale dell'ENPAIA.

 

Roma -

Questa mattina alle ore 9,30 una delegazione composta da rappresentanti dell’AS.I.A.-RdB e degli  inquilini è stata ricevuta dal Direttore Generale dell’ENPAIA Gabriele Mori.

Mentre era in corso l’incontro sotto le finestre della Fondazione circa duecento inquilini manifestavano rumorosamente contro l’ingiustificato aumento degli affitti.   

Della delegazione ha fatto parte anche il Presidente Andrea Catarci che ha sostenuto le richieste degli inquilini i cui caseggiati, in buona parte, ricadono nel territorio dell’XI Municipio.

Dopo l’esposizione delle ragioni degli inquilini, che tutti insieme hanno rifiutato l’accordo sottoscritto dai sindacati, il rappresentante dell’AS.I.A.-RdB ha richiesto all’Ente il ritiro delle lettere di convocazione degli inquilini per il rinnovo dei contratti in base ai nuovi canoni, la sospensione di quelle già inviate e la partecipazione della Fondazione al tavolo inter-istituzionale convocato dal Prefetto di Roma - domani martedì 9 marzo alle ore 9,30 - per affrontare questa sopravvenuta emergenza che sta provocando un nuovo allarme sociale, in una città già colpita duramente dalla crisi economica e dal dramma della casa.

La protesta è partita a seguito della proposta di rinnovo dei contratti di locazione a prezzi maggiorati anche dell’87%, che porterà il livello dei canoni dagli attuali 400/500 € agli 800/900 € mensili.

In queste case vi abita il cosiddetto ‘ceto medio’ il quale sta subendo, attraverso la politica delle dismissioni e dell’aumento degli affitti messe in atto dagli Enti privatizzati (25/30 mila famiglie a Roma), un attacco alle proprie condizioni di vita. Vi sono pensionati e lavoratori con redditi che non possono sostenere il livello degli affitti richiesti i quali, se l’Enpaia non tornerà sui suoi passi, andranno ad alimentare i casi di morosità divenuti a Roma il 90% del totale delle richieste di sfratto.

L’ASIA-RdB denuncia la politica di questi Enti - privatizzati o Fondazioni - che è ispirata esclusivamente a principi di esasperata redditività che appare del tutto ingiustificata e meramente speculativa.

Riteniamo che questi Enti debbano svolgere una funzione sociale e che i criteri di gestione di un patrimonio immobiliare costituito con il denaro pubblico non può basarsi esclusivamente su logiche finanziarie.

Chiediamo un intervento forte delle Istituzioni, a partire dall’incontro di domani mattina, per fermare questa politica di aumenti indiscriminati degli affitti e di dismissione degli alloggi, per tutelare le famiglie romane colpite dalla speculazione immobiliare.

Gli inquilini dell’Enpaia saranno presenti domani alle ore 9,30 in P.za S.S. Apostoli durante l’incontro tra Prefetto, Regione Lazio, Comune di Roma e Fondazione ENPAIA.

Per informazioni:
Angelo Fascetti tel. 3472257361

 

ASSOCIAZIONE INQUILINI E ASSEGNATARI - RdB

Via dell’Aeroporto, 129 - 00175 Roma
Tel. 06 7628280 – 06 762821 - fax 7628233
e-mail: info@asia.rdbcub.it     sito: www.asia.rdbcub.it

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati