BLOCCATO SFRATTO IN VIA PORDENONE 32 a Milano

Milano -

La #sollevazione continua.

presdio 6 presidio 2 presidio 3 presido 1 presido 4 presido 5

La #sollevazione continua oggi in tanti e tante tra AS.I.A MILANO e Comitato Abitanti San Siro abbiamo bloccato lo sfratto di Daniele e Cristina l’ennesima famiglia che a causa della cris si trova nella condizione di non poter più pagare un affitto troppo alto.Lo sfratto bloccato oggi si inserisce nel percorso di #sollevazione  che sia prima che dopo il #19o i comitati per il diritto all’abitare stanno costruendo giorno dopo giorno nei territori bloccando sfratti e sgomberi e riprendendosi ciò che è nostro, ovvero case e spazi lasciati vuoti da chiu vuole pspeculare sulla rendita.Oggi abbiamo ottenuto che Cristina e Daniele fino al 22 gennaio potranno restare nella loro casa mentre nel frattempo faremo pressione sul comune di MiLANO per fare in modo che al più presto gli venga assegnata una casa, nel caso questo non avvenisse una delle migliaia di case che ha Milano sono sfitte si AUTOASSEGNARA’!La giornata di oggi come in altri case si è trasformata in un #stopsfratti day, in contmporanea al nostro blocco anche a Roma gli inquilini resitenti hanno provato a bloccare uno sfratto che grazie all’uso della forza eè stato eseguito.. subito dopo lo sfratto in centinaia di abintati solidali con as.i.a ha assediato il campidoglio è ottenuto una sistemazione per la famiglia sfrattata… ps: a questa famiglia il sicet ha chiesto 160 euro per fare la domanda di emergenza ci sembra davvero un gesto assurdo di chi evidentemente non intuisce le difficoltà reali delle persone

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati