BOLOGNA: 6 MAGGIO PRESIDIO ANTISFRATTO

Dalle ore 8.00 via Cesarini n.3 (traversa via Barbieri, Quartiere Bolognina)

Bologna -

 

Mercoledì 6 maggio ci sarà ancora uno sfratto, ai danni di una giovane coppia, composta da padre e madre, un figlio di tre anni e un altro in arrivo. La famiglia è iscritta alle liste per l’assegnazione di una casa popolare, che si prevede potrà avvenire a fine luglio. Ma la proprietà non ha intenzione di concedere rinvii che consentano agli sfrattati di fare un passaggio da “casa a casa”, malgrado abbiano già incassato 2000 euro il mese scorso, al precedente accesso dell’ufficiale giudiziario.


L’unica soluzione che offre l’amministrazione è una comunità per madri con figli, che dividerebbe la famiglia. Questo nucleo famigliare rientra nella tipologia individuata dal tavolo aperto con Prefettura, Amministrazione e parti sociali, per la quale si era previsto all’ultimo tavolo il blocco degli sfratti. Ancora una volta i diritti sociali dei lavoratori e degli inquilini sono calpestati dall’arroganza della rendita e della speculazione.


Esiste da ormai diverso tempo una emergenza abitativa che investe la nostra regione e la città di Bologna, attraversata anch’essa dalla crisi economica e da una precarizzazione sociale diffusa.


La soluzione temporanea è quella del blocco degli sfratti, a cui deve seguire un nuovo piano casa che metta al centro l’edilizia residenziale pubblica.


Di fronte a questa emergenza, se non si faranno scelte politiche diverse, gli inquilini saranno costretti a trovare altre soluzioni, auto-assegnandosi le case sfitte.

 

Associazione Inquilini Assegnatari-RdB Bologna

Via Monterumici 36/10 Bologna
Tel 051-389524 - Cell 3407106022
info@bologna.asia.rdbcub.it

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati