CASA: IERI L'INCONTRO CON IL PREFETTO E UNA PARTECIPATISSIMA ASSEMBLEA PUBBLICA

Roma -

 

 

 Ieri pomeriggio in Piazza San Marco si è svolta un'assemblea indetta  da tutto il movimento cittadino per la casa alla quale hanno partecipato oltre 500 persone. Tutti hanno chiesto la liberazione degli attivisti arrestati e la necessità di una nuova politica sul diritto all'abitare. Il movimento ha indetto per venerdì 11 aprile una manifestazione con  corteo che partirà alle 17.00 da Piazza dell’Esquilino.

 

In tarda mattinata, intanto, i rappresentanti del movimento per il diritto alla casa avevano incontrato il Prefetto Carlo Mosca, insieme ai Consiglieri regionali Peppe Mariani ed Anna Pizzo e al  Consigliere comunale Luigi Di Cesare. Dall'incontro è emersa una importante novità: un tavolo sul problema casa che partirà in Prefettura nella prossima settimana.

Il Prefetto ha convenuto nel ritenere sproporzionato l’intervento delle forze dell’ordine nel corso dello sgombero dei senza casa attuato martedì mattina in Piazza San Marco, e raccogliendo le istanze del movimento per la casa si è impegnato a convocare il tavolo per affrontare il problema dell’utilizzo del patrimonio abitativo, a cui saranno invitati anche i rappresentanti dei costruttori romani.

 Il Blocco Precario Metropolitano e l’AS.I.A-RdB, che hanno dato vita alle iniziative dei giorni scorsi, considerano l’incontro in Prefettura come un importante risultato del percorso di mobilitazione e ribadiscono la richiesta di liberazione immediata di tutti gli arrestati, colpevoli solo di aver reclamato il diritto alla casa.

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni