DOPO L'IMPEGNO ASSUNTO DAL SINDACO, LE FAMIGLIE DI VIA SOREL LASCIANO L'ASSESSORATO

Roma -

Questa mattina il sindaco Alemanno è intervenuto direttamente sulla vicenda delle  27 famiglie di via Georges Sorel, che da quattro giorni occupano l’assessorato alla Casa.

 

Attraverso il suo rappresentante Lucarelli, Alemanno ha fatto pervenire una nota (con protocollo n. 67814) presso l’Assessorato al Patrimonio e alle Politiche Abitative in cui si chiede di rendere noto agli occupanti che la questione delle assegnazioni di alloggi ai nuclei residenti nell’ex Giorgi via Sorel n. 6 sarà affrontata sul tavolo con i movimenti previsto per giovedì 20 novembre alle ore 16.

Nella nota, consegnata agli occupanti dal dott. Cola in assenza dell’assessore Antoniozzi, si spiega anche che a quel tavolo la vicenda delle 27 famiglie in attesa di un alloggio dal 1998 sarà affrontata come primo punto all’ordine del giorno, dopo la discussione generale sul piano casa.

 

Dopo quest’impegno formale le famiglie occupanti e l’AS.I.A.-RdB hanno deciso di dare un segnale di buona volontà, sia perché ritengono il tavolo di giovedì 20 novembre molto importante e sia perché considerano l’intervento del sindaco come il risultato della mobilitazione fin qui prodotta.

 

Quindi l’assessorato verrà disoccupato e questa sera si terrà un’assemblea in via Sorel n. 6 per decidere come aspettare l’incontro di giovedì prossimo dal quale ci si attende l’atto conclusivo di questa annosa vicenda. Un atto dovuto.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati