GROSSETO: SULLA CASA NON SI SCHERZA ....SIAMO SERI !

Grosseto -

Il Sindaco di Grosseto, attacca l’ Ass.re Reg.le Allocca, solo per nascondere la mancanza di una politica sociale abitativa nel comune di Grosseto.

Noi, non abbiamo alcun motivo di credere che Allocca  possa, in qualche maniera, non tenere conto delle condizioni economiche,  in cui versa,  lo stato sociale della  sua città. Siamo certi ben conoscendolo, che al momento opportuno, saprà dare, la risposta che i suoi concittadini si attendono. Una politica tampone, che costa un considerevole sforzo economico  all’amministrazione, ma priva di un qualunque progetto che conduca  le famiglie in difficoltà ad uscire dall’emergenza e dalla precarietà per cosi affrancarsi da chi le usa per farsi propaganda e poco più. Ma questa è la caratteristica delle amm.ni Bonifazi,  nessun progetto, viviamo giorno per giorno.

L’incremento, dal ns primo cittadino vantato, in favore del fondo per il  Contributo affitti di circa 150 000 euro, è già roba vecchia di un anno. Pertanto non c’è stato alcun incremento cosi come vantato dal comune.

Lontano da noi, comunque, disprezzare tale sforzo economico, ci domandiamo invece perché non comunica ai cittadini, come mai il fondo per l’emergenza abitativa, dedicato a quelle famiglie in procinto  di finire per strada, con figli, armi e bagagli,  è già esaurito dai primi di Maggio? Fondo, che forse avrebbe permesso ad una giovane famiglia, di realizzare il sogno di ogni essere vivente, la procreazione !  fra l’altro per un cattolico fervente come lei, dovrebbe essere un impegno non certo secondario, ed evitare alla ns città  l’ennesimo scempio e mortificazione del  senso civico,   che sino ad oggi ci aveva caratterizzato.

L’anno scorso dopo una manifestazione nella sala comunale,   fummo tacciati  di fare propaganda, ma quel fondo, di 40 000 euro fu incrementato di ulteriori 20.000 euro.

Quale è dunque la sua  priorità, in tempo di tagli nazionali? La dimostri adesso, con l’approvazione del bilancio 2011, portando il fondo per l’emergenza abitativa ad almeno 80 000 euro.  Concludendo, se il fondo Contributo affitti, non è stato affatto incrementato, se il fondo per l’emergenza abitativa è esaurito ad Aprile, ci spieghi sig. Sindaco quale è la risposta della sua amministrazione ai tagli nazionali? il condono delle RTA? o il classico ME NE FREGO ?

AS.I.A. – USB Grosseto
Ilario Germinario

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni