Ostia, donna suicida davanti al mare "Non riuscivo più a pagare l'affitto"

Da Repubblica-Roma on line del 25 maggio 2012

Roma -

IL CASO

Una parrucchiera di 36 anni originaria di Parma si è tolta la vita con sette coltellate allo sterno. La madre aveva denunciato la scomparsa pochi giorni fa. Forse all'origine del gesto problemi economici

di FLAMINIA SAVELLI

 

 

 

"Voglio vedere Roma e morire davanti al mio amato mare", ha lasciato una lunga lettera L. F., donna di 36 anni, prima di togliersi la vita con sette coltellate inferte allo sterno.  Si è uccisa cosi, su una spiaggia di Ostia, questa mattina alle sette. Il corpo, riverso a terra, è stato notato da un passante. Della donna, parrucchiera residente a Parma, era stata denunciata la scomparsa dalla madre lo scorso 21 maggio. Del caso si stanno occupando i carabinieri di Ostia ma il motivo del gesto è probabilmente legato a motivi economici, da mesi non riusciva a pagare l'affitto del locale.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni