PALERMO: CRONACA DI UNO SGOMBERO. A casa Guzzetta vivevano 8 famiglie con bambini dall'ottobre 2008.

Palermo -

Stamattina alle 6.30 centinaia di agenti delle forze dell'ordine hanno  iniziato lo sgombero di Casa Guzzetta, lo stabile occupato l'11 ottobre  2008 dal Comitato di Lotta per la casa 12 Luglio.   
A casa Guzzetta vivevano 8 famiglie con bambini anche piccoli che in  questi anni avevano effettuato un'operazione di autorecupero dell'immobile.    Il comune pur ordinando lo sgombero non ha proposto nessuna soluzione  alternativa, buttando così tutte le famiglie in mezzo alla strada.   
In seguito allo sgombero si è formato un presidio di solidarietà davanti  casa Guzzetta.    Seguiranno aggiornamenti.   
E' stato indetto un presidio permanente davanti casa Guzzetta.    Alle 19 il presidio si sposterà a Palazzo delle Aquile, in occasione del  Consiglio Comunale

Aggiornamento delle 15.00: due rappresentanti delle famiglie sono saliti sul tetto di casa Guzzetta e continuano il presidio da lì sopra.

Alla fine della giornata le autorità presenti allo sgombero hanno ammesso di non poter proporre soluzioni alternative poichè i soggetti competenti (sindaco e vicesindaco) si trovano entrambi in Sudafrica per vedere i mondiali. Ci si è così riaggiornati per un tavolo tecnico al ritorno del vicesindaco Scoma. Per la notte le famiglie sono state sistemate in degli alberghi.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni