Ponticelli, 24 famiglie occupano stabile da 25 anni: fallisce tentativo di sgombero!

Napoli -


Gli occupanti respingono le forze dell’ordine presso il il complesso opere Pie Franciosa

NAPOLI – Erano presenti circa un centinaio di agenti in tenuta antisommossa per effettuare lo sgombero di 24 nuclei familiari, che da oltre 25 anni occupano il complesso opere Pie Franciosa in zona Santa Croce a Ponticelli. Ma lo sgombero non è avvenuto per la ferma determinazione delle famiglie, la solidarietà da parte dei giovani del quartiere e militanti dell’Asìa Usb. “Sono riuscite a respingere l’attacco da parte delle forze dell’ordine , rivendicando il diritto alla casa” afferma una nota del sindacato di base.

Stasera una delegazione di occupanti con Asia Usb ha incontrato l’assessore al patrimonio del Comune di Napoli, Alessandro Fucito, per delineare le future strategie per la risoluzione definitiva del problema “in un ottica di rendere concreto il diritto all’abitare”.

 

Gli occupanti respingono le forze dell’ordine presso il il complesso opere Pie Franciosa

NAPOLI – Erano presenti circa un centinaio di agenti in tenuta antisommossa per effettuare lo sgombero di 24 nuclei familiari, che da oltre 25 anni occupano il complesso opere Pie Franciosa in zona Santa Croce a Ponticelli. Ma lo sgombero non è avvenuto per la ferma determinazione delle famiglie, la solidarietà da parte dei giovani del quartiere e militanti dell’Asìa Usb. “Sono riuscite a respingere l’attacco da parte delle forze dell’ordine , rivendicando il diritto alla casa” afferma una nota del sindacato di base.

Stasera una delegazione di occupanti con Asia Usb ha incontrato l’assessore al patrimonio del Comune di Napoli, Alessandro Fucito, per delineare le future strategie per la risoluzione definitiva del problema “in un ottica di rendere concreto il diritto all’abitare”.

- See more at: www.ildesk.it/ponticelli-24-famiglie-occupano-stabile-da-25-anni-fallisce-tentativo-di-sgombero/

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni