ROMA: CARICATA DALLA POLIZIA LA MANIFESTAZIONE CONTRO LA CRISI SOTTO LA PREFETTURA.

La violenta carica ha provocato più di dieci feriti da parte dei manifestanti. Un giovane attivista è stato arrestato e domani alle ore 9.00 verrà processato per direttissima dal Tribunale di Roma a P.le Clodio. NUMEROSE LE REAZIONI DI CONDANNA (vedi sotto).

Roma -

Oggi pomeriggio, intorno alle 18, alcune centinaia di manifestanti che stavano protestando in occasione di un vertice tra governo, enti locali e parti sociali in corso all’interno della Prefettura di Roma in Piazza Santi Apostoli, sono stati presi di mira dai poliziotti in assetto antisommossa che non hanno gradito l’avvicinamento al loro consistente e fitto cordone di alcuni attivisti. Senza che vi fosse nessuna giustificazione – nessun lancio di oggetti o atteggiamento violento – i celerini si sono scatenati contro alcune centinaia di manifestanti picchiati anche quando la manifestazione si è dispersa nelle viuzze adiacenti alla Piazza nel centro di Roma. Le cariche, riferisce Paolo Divetta dei Blocchi Precari Metropolitani, sono scattate quando i manifestanti hanno tentato di avanzare fino al centro della strada che separa piazza Santi Apostoli da palazzo Valentini, sede della Prefettura. "La cosa grave - racconta Divetta - è che ci hanno inseguito fino al fondo della piazza e tra noi c'erano anche anziani e mamme con il passeggino". Secondo diverse testimonianze i poliziotti hanno inseguito i manifestanti anche dentro i bar e ristoranti della zona.

VIDEO DOPO LE CARICHE: <link http: www.youtube.com>

www.youtube.com/watch

Le prime reazioni a questo gravissimo episodio:

ROMA: SIT IN DAVANTI PREFETTURA, 2 FERITI IN SCONTRI CON POLIZIA = Roma, 10 feb. - (Adnkronos) - Due manifestanti sono rimasti feriti in seguito ad alcuni scontri con la polizia davanti alla Prefettura di Roma dove si stava svolgendo un sit in autorizzato indetto da gruppi lavoratori contro la crisi economica. I manifestanti, secondo quanto riferisce la polizia, hanno tentato di forzare il cordone per entrare in Prefettura dove era in corso un vertice tra il prefetto ed esponenti delle istituzioni locali. A quel punto sono stati respinti dagli agenti e nei disordini in due sono rimasti feriti. Al momento è al vaglio la posizione del manifestante fermato. (Laf/Pn/Adnkronos) 10-FEB-10 19:16 NNN

 

PREFETTURA, 4 MANIFESTANTI CONTUSI DURANTE SCONTRI
OMR0000 4 POL TXT Omniroma-PREFETTURA, 4 MANIFESTANTI CONTUSI DURANTE SCONTRI (OMNIROMA) Roma, 10 feb - È di quattro manifestanti contusi il bilancio dei disordini avvenuti nel pomeriggio fuori Palazzo Valentini. A quanto si apprende da fonti sanitarie, i quattro sono stati trasferiti dall'Ares 118 in codice verde in ospedale. Due dei feriti sono stati medicati al Santo Spirito, gli altri al Fatebenefratelli. kia 101947 feb 10

PREFETTURA, QUESTURA: 1 FERMATO E 2 CONTUSI DURANTE DISORDINI
OMR0000 4 CRO TXT Omniroma-PREFETTURA, QUESTURA: 1 FERMATO E 2 CONTUSI DURANTE DISORDINI (OMNIROMA) Roma, 10 feb - È di un fermato e due contusi al momento il bilancio dei disordini tra forze dell'ordine e manifestanti avvenuti fuori la Prefettura. A quanto si apprende dalla Questura, durante il sit-in autorizzato i manifestanti hanno cercato di entrare a Palazzo Valentini. Ci sono state cariche di alleggerimento per impedirlo e lanci di oggetti contro le forze dell'ordine che presidiavano il Palazzo.

ROMA: SIT IN DAVANTI PREFETTURA, 2 FERITI IN SCONTRI CON POLIZIA E UN FERMATO
Si sta vagliando al momento la posizione del manifestante fermato durante i disordini avvenuti fuori la Prefettura. A quanto si apprende dalla Questura, i manifestanti avevano richiesto un incontro stasera in Prefettura, ma quando è stato comunicato che sarebbe stato possibile domani, hanno tentato di entrare lo stesso a Palazzo Valentini, forzando il cordone delle forze dell'ordine e lanciando bottiglie e sassi. I due contusi sarebbero entrambi manifestanti. Al momento la situazione è tornata alla normalità e circa 200 manifestanti sono tornati in presidio a piazza SS. Apostoli. kia 101845 feb 10 

PREFETTURA, PEDUZZI: «LAVORATORI CARICATI DA FORZE DELL'ORDINE»
OMR0000 4 CRO,POL TXT Omniroma-PREFETTURA, PEDUZZI: «LAVORATORI CARICATI DA FORZE DELL'ORDINE» (OMNIROMA) Roma, 10 feb - «Eravamo qui in presidio autorizzato davanti alla Prefettura per chiedere un incontro con il prefetto proprio oggi che si parla di crisi occupazionale, e ci hanno caricato». Lo ha detto il capogruppo alla Regione della Federazione della Sinistra, Ivano Peduzzi, che, insieme ai lavoratori Ex Eutelia, Italtel, Ispra e ai Movimenti di lotta per la casa, si trova davanti a Palazzo Valentini, dove è in corso il tavolo interistituzionale sulla crisi. «Intorno alle 17.30 - continua Peduzzi - Ci hanno caricato a freddo. Sono partite cariche e hanno picchiato anche le donne che erano nel presidio. Due persone sono finite all'ospedale con la testa rotta». Il traffico su via IV Novembre è stato bloccato per diversi minuti. Ora ci sono sul posto ci sono cellulari di polizia e carabinieri e due ambulanze, mentre un cordone di forze dell'ordine presidia Palazzo Valentini. La situazione sembra tornata tranquilla, i dirigenti della polizia sono a colloquio con esponenti politici tra cui l'assessore provinciale alle politiche del Lavoro, Massimiliano Smeriglio. flo 101807 feb 10

LAVORO:TAFFERUGLI DAVANTI PREFETTURA; NIERI,CLIMA REPRESSIONE
- ROMA, 10 FEB - «Le proteste di chi oggi vive la tragica condizione dell'insicurezza lavorativa non debbono e non possono essere represse con la violenza da parte delle forze dell'ordine» Lo ha detto l'assessore al Bilancio della Regione Lazio Luigi Nieri in merito ai tafferugli avvenuti di fronte alla Prefettura. «Ci deve essere sempre -ha aggiunto- uno spazio, un luogo per il dialogo con le istituzioni. È inaccettabile che da un pò di tempo si stia costruendo un clima di intolleranza contro chi esercita il conflitto, che è invece una forma di manifestazione della democrazia. Per questo esprimo tutto il mio disappunto nei confronti di chi continua a coltivare forme di repressone violenta». (ANSA). ST 10-FEB-10 20:11 NNN

PREFETTURA, CGIL-CISL-UIL: «GARANTIRE DIRITTO A MANIFESTARE»
OMR0000 4 CRO,LAV TXT Omniroma-PREFETTURA, CGIL-CISL-UIL: «GARANTIRE DIRITTO A MANIFESTARE» (OMNIROMA) Roma, 10 feb - «In riferimento agli incidenti avvenuti questa sera sotto la sede della Prefettura, mentre era in corso il summit tra istituzioni e parti sociali sulla crisi che sta mettendo in ginocchio Roma e il territorio regionale, i segretari generali della Cgil Cisl e Uil di Roma e Lazio, chiedono alle istituzioni, alla Prefettura e alla Questura di Roma di garantire il diritto a manifestare in maniera pacifica evitando che i lavoratori, esasperati dalle loro condizioni di precarietà, debbano subire cariche violente. Di certo non si può attribuire ai lavoratori di Eutelia e Italtel la responsabilità degli incidenti occorsi». Così, in una nota, Claudio Di Berardino, segretario generale Cgil Roma e Lazio, Luigi Scardone, segretario generale Uil Roma e Lazio, Mario Bertone, segretario generale Cisl Roma. I segretari generali esprimono «solidarietà ai lavoratori ingiustamente colpiti e auspicano il ripristino di un clima di dialogo e confronto, volto a risolvere i problemi reali del mondo del lavoro». red 101933 feb 10

PREFETTURA, PECIOLA (SEL): «CARICA GRAVE E INGIUSTIFICATA»
OMR0000 4 POL,CRO TXT Omniroma-PREFETTURA, PECIOLA (SEL): «CARICA GRAVE E INGIUSTIFICATA» (OMNIROMA) Roma, 10 feb - «È grave e ingiustificata la carica avvenuta questo pomeriggio davanti alla Prefettura ai danni di un gruppo di manifestanti della rete di disoccupati, lavoratori precari, persone in emergenza abitativa e di lavoratori africani di Rosarno, che chiedeva di essere ricevuti nel corso del tavolo sulla crisi, convocato dal Prefetto di Roma. Nonostante la presenza autorevole dei sindacati e delle altre parti sociali, a questo tavolo c'è un grave vuoto di rappresentanza. Per dare risposte concrete alle conseguenze di una crisi economica che sta colpendo sempre più famiglie e lavoratori a Roma e nel Lazio, sarebbe stato opportuno che una delegazione della rete avesse partecipato al tavolo e che le loro richieste fossero state ascoltate». A dichiararlo in una nota è Gianluca Peciola, consigliere provinciale di Sinistra, Ecologia e Libertà e coordinatore del Gruppo Federato della Sinistra in Provincia. red 101807 feb 10

PREFETTURA, ARRESTATO LEADER ACROBAX DURANTE SCONTRI
OMR0000 4 CRO TXT Omniroma-PREFETTURA, ARRESTATO LEADER ACROBAX DURANTE SCONTRI (OMNIROMA) Roma, 10 feb - È uno dei leader del centro sociale Acrobax la persona arrestata oggi per lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale durante le tensioni tra manifestanti e forze dell'ordine fuori la Prefettura. A quanto si apprende, il 32enne, era in possesso di materiale esplosivo ed anche di un razzo da barca. L'uomo sarebbe stato già fermato in passato durante uno sgombero di un centro sociale a Copenaghen. kia 102052 feb 10

PREFETTURA, SMERIGLIO: RILASCIARE RAPIDAMENTE PERSONE FERMATE
OMR0000 4 POL TXT Omniroma-PREFETTURA, SMERIGLIO: RILASCIARE RAPIDAMENTE PERSONE FERMATE (OMNIROMA) Roma, 10 feb - «Reputo grave che mentre assieme a tutte le istituzioni coinvolte avviavamo un percorso di condivisione e confronto attorno al tavolo della Prefettura convocato per affrontare in maniera congiunta i problemi della crisi economica ed occupazionale, si siano effettuate cariche contro i lavoratori precari che si trovavano presso il presidio autorizzato su piazza SS. Apostoli. Ora più che mai è necessario l'ascolto di coloro, precari e disoccupati, che vivono sulla loro pelle il dramma della crisi, e credo che sia un grande errore gestire l'ordine pubblico in modo repressivo e non dialogante, soprattutto quando si ha di fronte la disperazione dei lavoratori di Eutelia, Italtel o Ispra». Così in una nota Massimiliano Smeriglio, Assessore al Lavoro della Provincia di Roma. «In tal senso - prosegue - auspico che le persone fermate dalle forze dell'ordine siano rapidamente rilasciate e esprimo la mia solidarietà a coloro che sono rimasti feriti e contusi nel corso della carica». red 101859 feb 10

PREFETTURA, NICOTRA (PRC): DIVERSI LAVORATORI FERITI
OMR0000 4 POL,CRO TXT Omniroma-PREFETTURA, NICOTRA (PRC): DIVERSI LAVORATORI FERITI (OMNIROMA) Roma, 10 feb - «Una brutale e ingiustificata carica è avvenuta questo pomeriggio davanti alla prefettura di Roma. Il presidio indetto dalla Rete romana contro la crisi davanti alla prefettura di Roma è stato improvvisamente caricato. Diversi lavoratori sono stati feriti. Un lavoratore dell'Eutelia ferito alla testa e costretto a ricorrere alle cure ospedaliere. Il nostro consigliere regionale Ivano Peduzzi è stato strattonato e colpito più volte. Il combinato disposto tra governo Berlusconi e giunta Alemanno a Roma si traduce sempre di più nella repressione delle lotte». È quanto afferma, in una dichiarazione, Alfio Nicotra, responsabile politico della Federazione di Roma del Prc. «I manifestanti chiedevano di essere ricevuti dal sindaco e dal prefetto - prosegue Nicotra - invece è arrivata una scarica di botte. È bene che Alemanno, che ignora la crisi, smetta di usare il pugno duro contro i lavoratori. Se questa è la campagna elettorale della Polverini, l'ancella dei lavoratori della destra, c'è da preoccuparsi sul serio». red 101812 feb 10

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati