ROMA: OZZIMO, PROPOSTE GOVERNO LONTANE DA EMERGENZA CASA

Roma -

AGENPARL) - Roma, 06 dic - “Pur riconoscendo al Governo un’inversione di tendenza rispetto agli ultimi anni e fermo restando la necessità di tornare a porre in essere un'articolata politica per la casa su scala nazionale, le attuali proposte dell’esecutivo appaiono lontane dall’obiettivo di dotare rapidamente i comuni di strumenti flessibili d'intervento finalizzati a fronteggiare l'emergenza sfratti”. E’ quanto afferma l’assessore capitolino alla Casa, Daniele Ozzimo, che ieri ha partecipato a una riunione della Consulta Casa dell'Anci per discutere le proposte del governo. “Se il Governo non è in grado di accogliere la proposta della Consulta Anci di un fondo unico di almeno 250 milioni di euro sulla morosità incolpevole, torni a valutare seriamente un blocco degli sfratti, almeno per i mesi invernali. In questo modo consentirebbe ai comuni di guadagnare tempo prezioso al fine di costruire risposte concrete all'emergenza”.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati