ROMA: TENSIONE AL PRESIDIO DEGLI INQUILINI DAVANTI ALLA CASSA RAGIONIERI

Roma -

Momenti di tensione al presidio indetto questa mattina a Roma dall'ASIA-USB davanti alla la sede nazionale della Cassa Ragionieri, in via Pinciana 35 a Roma.

A fronte del diniego ad un incontro con i rappresentanti della Cassa in merito alle problematiche che investono gli inquilini dell’Ente, come il raddoppio degli affitti, l'invio degli sfratti e la imminente vendita degli alloggi a prezzi superiori a quelli di mercato, gli oltre cento inquilini presenti al presidio si sono seduti sul marciapiede antistante la sede della CNPR venendo violentemente spintonati ed allontanati dalle forze di polizia.

L'ASIA-USB chiede con forza che non vengano date risposte repressive ad importati problemi sociali come quello del diritto all’abitare e ribadisce con forza la richiesta di incontro alla Cassa Ragionieri.

Dopo la forte determinazione dimostrata dagli inquilini il Direttore della CNPR si è impegnato a fissare la data dell'incontro con il Presidente dell'Ente per l'inizio della prossima settimana.

Solo dopo questo impegno si è conclusa la manifestazione e i comitati si sono dati appuntamento per una riunione di coordinamento per martedì 18 alle ore 18,30 presso la sede dell'ASIA in via dell'Aeroporto 129, per decidere le prossime iniziative.

AS.I.A.-USB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni