SFRATTATO CON LA FORZA IN VIA DELLA CERAMICA

Emergenza casa. Blocco precario: « Il prefetto aveva detto che non ci sono agenti»

Roma -

Epolis

Sfratto con l’ausilio di forza pubblica ieri mattina in via della Ceramica 77, in zona Valle Aurelia. La persona sfrattata, Mohamed Allam, è stata mandata via per morosità, quando in realtà «la pendenza era stata sanata- dice Paolo Di Vetta, del Blocco Precario Metropolitano – l’uso della forza pubblica contraddice le indicazioni del prefetto Pecoraro, che la settimana scorsa aveva detto che i commissariati non avrebbero avuto forze disponibili per gli sfratti in questo periodo, almeno fino al 7 giugno. Si vede però che in certi casi le forze si trovano e non vorremmo che diventasse un’abitudine». Intanto l’uomo sfrattato è stato accolto nell’occupazione di via Erminio Spalla 53, dove ha trovato una sistemazione provvisoria. «Vivevo in uno scantinato- racconta Mohamed -  e lo hanno fatto passare per un appartamento. Sono stato truffato dalla proprietaria. Non mi è stato concesso il tempo necessario per organizzarmi, adesso andrò provvisoriamente in questa sistemazione sulla Laurentina». Il Blocco Precario Metropolitano sta pensando di organizzare una conferenza stampa in relazione a quest’ultimo sfratto con l’ausilio della forza pubblica. «La questione riguarda il rispetto delle indicazioni del prefetto- dice Paolo Di Vetta- bisogna verificare se l’uso della forza è sospeso oppure no». P.A.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati