SFRATTI: LA LOTTA PAGA!

Bologna -

L’Associazione Inquilini Assegnatari (AS.I.A.-RdB) di Bologna è riuscita a ottenere l’emergenza abitativa per l’inquilina, di origine marocchina, di via Broccaindosso 54.

Questa vicenda che come abbiamo sottolineato è emblematica del disagio abitativo a Bologna, ha trovato una soluzione grazie alla mobilitazione, alla solidarietà e allo spazio sui media.
Si dimostra così che solo con una azione collettiva si può risolvere il problema del diritto alla casa.

Questo risultato, non ci fa però dimenticare le centinaia di inquilini che sono sotto sfratto e che vengono sgomberati nel silenzio e senza alternative, con cui abbiamo un contatto diretto grazie all’attività dei nostri sportelli per il diritto alla casa.


E’ per questo che AS.I.A.-RdB rilancia con forza la piattaforma per il diritto alla casa:


-blocco degli sfratti per morosità e presa in carico dell’emergenza abitativa da parte dell’amministrazione che deve garantire il passaggio da “casa a casa”, anche attraverso la requisizione, il recupero e la ristrutturazione del patrimonio immobiliare esistente;
-aumento delle case popolari, con un piano straordinario di investimenti pubblici che vincoli una percentuale fissa del bilancio di Regione e Comune indipendentemente dai finanziamenti statali;
-sostegno ai mutui e all’affitto in forma diretta per i cassaintegrati.

Per AS.I.A.-RdB
Lidia Triossi


Tel 051/389524 cell 340/7106022
info@bologna.asia.rdbcub.it
via Monterumici 36/10 Bologna

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati