VIA BARRILI, PD E PATTO CIVICO: "INACCETTABILE 76 MINI ALLOGGI INUTILIZZATI"

Milano -

VIA BARRILI, PD E PATTO CIVICO: "INACCETTABILE 76 MINI ALLOGGI INUTILIZZATI"

"A fronte di un'emergenza casa senza precedenti, non è accettabile che i 76 minialloggi ristrutturati dello studentato di via Barrili 20, di proprietà Aler, continuino a rimanere inutilizzati". A denunciare la situazione sono stati i partiti del centrosinistra di zona 5 che questa mattina hanno promosso sul luogo una manifestazione e una conferenza stampa, con la partecipazione, tra gli altri, del presidente del cdz Aldo Ugliano e dei consiglieri regionali Lucia Castellano (Patto Civico) e Onorio Rosati (Pd). "Come Consiglio di zona - ha spiegato Ugliano - abbiamo ripetutamente sollecitato alla cooperativa il Quadrifoglio, assegnataria dell'immobile, l'opportunità di un confronto per favorire il ripristino dell'ospitalità agli studenti, segnalando che l'amministrazione comunale sarebbe stata in grado di fornire l'indicazione di associazioni per la gestione degli alloggi. Non solo non abbiamo trovato alcuna disponibilità, ma al contrario un atteggiamento che non esito a definire poco rispettoso delle istituzioni. Certo è che noi non intendiamo mollare: con la fame di casa che c'è oggi a Milano, è incomprensibile che i miniappartamenti rimangano vuoti". Sulla vicenda, Patto Civico e Pd in Consiglio regionale hanno presentato un'interrogazione, ottenendo dall'assessore Bulbarelli l'impegno a ricevere risposte dettagliate da Aler entro 60 giorni. "Si tratta - hanno spiegato i consiglieri Lucia Castellano e Onorio Rosati - di un piano di riqualificazione urbana del 2000, con edifici ristrutturati a macchia di leopardo, il primo segnale inspiegabile di come il programma sia stato realizzato a metà. E poi c'è il mistero dello studentato. Con la vergogna di oltre 70 alloggi sistemati, ma chiusi, mentre ci sono 250 famiglie sfrattate che non hanno più una casa. Ci chiediamo quindi se per affrontare un'emergenza tale non sia il caso, per esempio, di utilizzare subito questi appartamenti". "Mentre attendiamo le annunciate risposte da Aler tramite l'assessore - hanno concluso Castellano e Rosati - abbiamo chiesto alla Regione il Programma per l'edilizia residenziale pubblica che dovrà essere approvato dal Consiglio: vogliamo esaminarlo e verificare, tra le altre cose, se riguardi anche via Barrili".

(Omnimilano.it)

(14 Febbraio 2014 ore 15:25)

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati