VIA PINCHERLE: NELL'IRRESPONSABILITA' GENERALE, CONTINUA LA VENDITA DEGLI APPARTAMENTI A TERZI

Roma -

Non sono per nulla positive le notizie che trapelano sul Tavolo interistituzionale sulla dismissione degli alloggi di via Pincherle 153/169 che avrebbe dovuto riunirsi entro domani, alla presenza anche di Giacomazzi/ Area Mestre. Nonostante l’impegno assunto dalla Prefettura di Roma giovedì scorso durante l’occupazione della sede delle Assicurazioni Generali a piazza Venezia,  pare che il Tavolo non verrà convocato prima del 27 marzo.

Tutto questo mentre continuano ad arrivare a via Pincherle visite di potenziali acquirenti (l’ultima in ordine di tempo si è verificata ieri) e raccomandate, alcune delle quali provenienti dalla città di Salerno, da parte di nuovi proprietari che comunicano agli inquilini l’avvenuto acquisto del loro appartamento.

Intanto venerdì scorso, l’avvocato Vincenzo Perticaro  ha provveduto a depositare un atto di denuncia- querela con richiesta di sequestro, in merito alla contestata  dismissione che ha riguardato gli immobili di proprietà di Fata Assicurazioni S.p.A..

Oltre alla causa penale intrapresa, il comitato di via Pincherle inizierà un’ ulteriore causa civile finalizzata ad ottenere l’annullamento del contratto di vendita tra Fata Assicurazioni S.p.A. e Area Mestre S.r.l. , nonché il risarcimento per i danni patiti dagli inquilini nel corso degli ultimi mesi.

Per quel che riguarda gli immobili commerciali, si ricorrerà al giudice civile per richiedere il riconoscimento del diritto di prelazione, violato dall’accordo precedente tra le due società suindicate.

Dopo l’occupazione della sede delle Generali e la manifestazione che si è svolta lo scorso 13 marzo per le strade del Municipio XI, dove più di un migliaio di persone insieme ai movimenti per il diritto all’abitare ha portato solidarietà attiva a via Pincherle, oggi pomeriggio gli inquilini e AS.I.A. RdB, ritenendo inaccettabile un rinvio sine die del Tavolo in Prefettura, decideranno quali iniziative mettere in campo.

E’ evidente, infatti, che non si sta tenendo conto delle necessità dei cittadini, perché mentre si rinvia la soluzione del problema gli appartamenti di via Pincherle continuano a essere venduti a personaggi quantomeno sospetti (qualcuno dovrebbe iniziare a indagare sulla filiera degli acquirenti salernitani e sul ruolo sporco giocato da qualche personaggio che ha fatto della politica uno strumento per curare i propri affari).

da <link http: www.liberaroma.org>www.liberaroma.org

di Selene Ciluffo

Da via Pincherle a tutta Garbatella: la manifestazione degli inquilini e del quartiere

(articolo in Pdf allegato)

 

Foto della manifestazione del 13 marzo '09 dell'Agenzia fotografica Eidon:

<link http: www.eidonpress.com>

www.eidonpress.com/index.php

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati