Vivere in cantina: conferenza stampa dell'ASIA a Bologna.

Mercoledi 9 giugno alle ore 10.00

in via Bergamini n.1 Bologna

Bologna -

Ogni giorno assistiamo agli effetti dell’emergenza abitativa, degli sfratti, della mancanza di case popolari. Le amministrazioni non hanno mezzi per dare soluzioni ai lavoratori e a chi subisce questa crisi.

Questo è il risultato di anni di politiche a favore dei grandi proprietari di casa e degli speculatori. Mentre ai lavoratori si fanno pagare gli effetti della crisi, i padroni si assicurano continui guadagni grazie alla rendita e alla totale liberalizzazione del mercato degli alloggi.

Per denunciare questa situazione di emergenza e chi ha un ruolo diretto nella rendita l’ASIA chiama una conferenza stampa  mercoledì 9 giugno in via Bergamini 1 alle ore 9:00.

In questo scantinato ci abita una ragazza con il proprio bambino, e mercoledì sarà il primo accesso dell’ufficiale giudiziario per eseguire lo sfratto. L’impossibilità di sostenere un affitto a Bologna crea una precarietà diffusa, come dover affittare uno spazio non abitabile e non dignitoso.

L’ASIA e gli inquilini resistenti portano avanti il diritto all’abitare contro gli interessi privati degli speculatori.

per ASIA-USB
Federico Orlandini

3409892393
asia.usb.it

http://bolognaprendecasa.noblogs.org/

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni