DIECI FAMIGLIE OCCUPANO CASOLARE

Due Leoni. Un gruppo legato ai Blocchi Precari Metropolitani si è insediato in una struttura abbandonata

Roma -

Epolis Roma

Occupazione in massa, ieri mattina, in un casale in via San Biagio Platani, in località Due Leoni: una decina di famiglie, organizzate nei Blocchi Precari Metropolitani, si è installata nella struttura fatiscente decisa a non spostarsi più «nemmeno con la forza». La struttura – hanno fatto sapere gli occupanti – è abbandonata da circa dieci anni ma versa in buone condizioni. «Almeno per quanto riguarda la parte abitativa la situazione è accettabile – ha precisato uno dei ‘nuovi inquilini’ del  casale – le stalle, invece, avrebbero bisogno di un grosso lavoro di ristrutturazione». Diversa la tipologia dei nuclei familiari che ieri si sono insediati nel casolare abbandonato. Cinque famiglie del gruppo sono formate da coppie giovani e anziane, poi ci sono dei singoli. «Ancora non sappiamo chi sia il proprietario del casale – dice uno degli occupanti -  qualcuno dice possa essere l’Università di Tor Vergata ma al momento non è chiaro. Neppure la polizia, che è sopraggiunta subito dopo la nostra occupazione, ci ha saputo dire altro in merito. Forse verranno fuori informazioni nei prossimi giorni ma non c’è dubbio che noi qui intendiamo rimanere ad abitare e non ce ne andremo dall’area neppure con la forza».

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati