GIACOMAZZI INCONTRA GLI INQUILINI DI VIA PINCHERLE: RIPARTE LA TRATTATIVA

Roma -

Si è conclusa per oggi la protesta degli inquilini di via Pincherle 153/169, dopo l’incontro con il dott. Mario Giacomazzi durante l’occupazione della sede della società immobiliare a Genova.

 

Incontrando gli inquilini e AS.I.A. RdB, Giacomazzi ha affermato di aver sottovalutato la portata e gli effetti della dismissione dei 116 alloggi di via Pincherle 153/169 e ha assicurato che parteciperà personalmente all’incontro del 27 marzo, convocato dal Prefetto di Roma.

 

Dopo l’iniziativa di oggi, Giacomazzi si è pronunciato favorevolmente sull’ipotesi di trattativa con la regione Lazio e si è reso disponibile ad annullare i contratti di vendita già stipulati con terzi, se le amministrazioni terranno conto delle penali previste per le mancate vendite.

 

Contestualmente, anche a Roma è terminato il picchetto degli inquilini resistenti davanti la sede della Fata assicurazioni, in via Urbana.

 

Clamoroso il risultato raggiunto con la doppia iniziativa di questa mattina. La testarda resistenza dell’AS.I.A. e degli inquilini di via Pincherle riapre un significativo spiraglio per il tavolo del prossimo 27 marzo in Prefettura, in occasione del quale torneremo a mobilitarci per chiedere al Prefetto di essere ricevuti al termine dell’incontro.

 

 

 AS.I.A. – RdB

Comitato inquilini via Pincherle 153/169

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati