IL SENATO APPROVA LA SOSPENSIONE DELLE PROCEDURE DI SFRATTO

Roma -


Nella seduta di ieri pomeriggio, il Senato ha approvato in via definitiva il decreto di sospensione delle procedure di sfratto.

 

La sospensione fino al 15 ottobre 2008 riguarda tutti coloro che sono in possesso dei requisiti di cui all’art. 1,comma 1, legge 9 del 8/2/2007- art. 22 ter comma 1 (decreto mille proroghe) e cioè: conduttori con reddito annuo lordo complessivo familiare inferiore a 27.000 euro, che siano o abbiano nel proprio nucleo familiare persone ultrasessantacinquenni, malati terminali o portatori di handicap con invalidità superiore al 66 per cento, purché non siano in possesso di altra abitazioneadeguata al nucleo familiare nella regione di residenza. La sospensione si applica, alle stesse condizioni, anche ai conduttori che abbiano, nel proprio nucleo familiare, figli fiscalmente a carico.

 

Articolo 22-ter.
(Interventi in materia di disagio abitativo).

1. Al fine di contenere il disagio abitativo e di favorire il passaggio da casa a casa per le particolari categorie sociali individuate dalla legge 8 febbraio 2007, n. 9, in attesa della compiuta realizzazione dei programmi concordati all'esito della concertazione istituzionale per la programmazione in materia di edilizia residenziale pubblica, prevista dall'articolo 4 della citata legge n. 9 del 2007, l'esecuzione dei provvedimenti di rilascio per finita locazione degli immobili adibiti ad uso di abitazione, di cui al comma 1 dell'articolo 1 della stessa legge n. 9 del 2007, è sospesa fino al 15 ottobre 2008.

 

 

In allegato, il modulo da noi predisposto per richiedere la sospensione della procedura di rilascio.

                                                                

Per qualunque informazione, potete rivolgervi agli sportelli della Rete Precaria Metropolitana, convenzionati con AS.I.A.-RdB scrivendo a info@asia.rdbcub.it oppure a rpm.casa@inventati.org.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni