UNA FESTA PER IL DIRITTO ALLA CASA

Bologna -

Gli inquilini delle case di via Stalingrado e l’AS.I.A.- RdB di Bologna invitano tutti a partecipare alla festa ‘Contro gli sfratti, uniti per il diritto alla casa’ .

L’appuntamento è per domenica 6 aprile dalle ore 14, presso il centro di seconda accoglienza di via Stalingrado.

Il programma prevede musiche e danze con i gruppi: Katun Party, I violini della Barca, d.j. Set Smile in Progress, un rinfresco e mostre.

'Questa festa vuole essere un segnale da parte degli inquilini contro le intenzioni del Comune di chiudere il centro senza trovare una collocazione abitativa adeguata a noi inquilini, intenzioni che si stanno trasformando in realtà con l’invio di lettere di sgombero proprio questa settimana.
Vogliamo quindi riaffermare che il diritto alla casa deve essere per tutti e che l’unica soluzione è quella di rilanciare le politiche rispetto alle abitazioni popolari.

La casa è un bene primario, come istruzione, salute e cibo, per questo la mobilitazione degli inquilini di Stalingrado può essere un esempio concreto di come si possa e si deve invertire una suicida politica comunale intenta a favorire il mercato privato, che con affitti esorbitanti e mutui insostenibili ha già ampiamente dimostrato di non essere garante di nessun diritto, ma di fare solo gli interessi di banche e immobiliari.


Questo appuntamento è inoltre stato pensato per rompere il ghetto in cui siamo stati relegati. Da anni conviviamo e siamo appartenenti a culture, comunità e confessioni diverse. Vogliamo essere visti come una ricchezza e per questo la festa si svolgerà nel cortile stesso delle case perché solo con il confronto diretto si abbattono i muri dei pregiudizi e potremmo valorizzare invece ciò che ci unisce'.


Inquilini case di via Stalingrado di AS.I.A.-RdB Bologna


info: 051389524 - 3407106022


 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni