VIA PINCHERLE: LA PREFETTURA DI ROMA INCONTRA INQUILINI E AS.I.A.

Roma -

Si è svolto questa mattina, a piazza Santi Apostoli, il presidio indetto da AS.I.A. Rdb e dal Comitato Inquilini di via Pincherle 153/169 per chiedere al Prefetto di Roma di farsi garante nel processo di vendita degli appartamenti di proprietà della Fata assicurazioni- gruppo Generali, che coinvolge circa 300 nuclei familiari e alcuni esercizi commerciali.

Nel corso della mattinata, una delegazione alla quale hanno preso parte anche il presidente del Municipio XI Andrea Catarci e la consigliera comunale Gemma Azuni è stata ricevuta dal vice Prefetto Bonanno.

Gli inquilini e l’AS.I.A. hanno fatto presente al dott. Bonanno che le abitazioni sono state messe in vendita a prezzi troppo alti e senza tenere conto delle condizioni in cui versano gli stabili. Inoltre per tutte quelle persone che non potranno acquistare non sono state avanzate proposte di tutela.

Per questo motivo gli inquilini e i gestori degli esercizi commerciali coinvolti chiedono di poter trattare le modalità e i prezzi di acquisto, le forme di salvaguardia per chi non può o non vuole comprare, e il coinvolgimento del Comune di Roma e della Regione Lazio nella trattativa che deve partire immediatamente.

Sentiti gli inquilini, il vice Prefetto ha assicurato che a partire dal tavolo interistituzionale convocato per oggi pomeriggio alla regione Lazio, al quale parteciperà la dottoressa Vaccari, la Prefettura svolgerà quella funzione di garanzia richiesta.

L’AS.I.A. RdB auspica che al tavolo, al quale è stata invitata anche la Fata, vengano prese delle misure atte a garantire una tutela reale per gli inquilini, a partire da un rinvio significativo della data del 15 settembre 2008, indicata da Fata come ultimativa per esercitare l’opzione di acquisto, per consentire a tutte le parti interessate di esercitare i propri diritti e le proprie funzioni.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati