BOLOGNA: PRECARI, DISOCCUPATI E SFRATTATI OCCUPANO UNA PALAZZINA

Bologna -

Oggi 20 giugno, precari, disoccupati, sfrattati hanno liberato una palazzina privata in via Algardi 16 (quartiere Bolognina). Questo stabile era occupato dalla rendita (gli alloggi erano tutti vuoti tranne uno).

 

Esiste una emergenza abitativa che colpisce, lavoratori, precari, disoccupati, famiglie. Sono aumentati gli sfratti per morosità, ci sono meno case popolari e si allarga il numero di case sfitte private. Per gli sfrattati e i precari liberare case sfitte oggi diventa una necessità, mentre la politica di palazzo favorisce gli speculatori a danno degli inquilini.

 

In questo periodo di elezioni, ricordiamo a tutti che i precari, i disoccupati, gli sfrattati non hanno tempo per i ballottaggi, ma è più impellente per loro contrastare la rendita (le centinaia di case private sfitte) e lo smantellamento dell’edilizia residenziale pubblica.

 

E’ da diverso tempo che chiediamo che venga riconosciuta l’emergenza abitativa, e pensiamo che l’unico modo per intervenire sia quello di liberare spazi dalla rendita e rilanciare un piano di edilizia pubblica popolare.

 

Contro la rendita

Liberiamo case sfitte

Per il diritto alla casa

 

Associazione Inquilini Assegnatari (ASIA-RdB) Bologna

Bologna Prende Casa

 

ASIA-RdB Via Monterumici, 36/10 Bologna

tel:051389524 - 051 385932-fax: 051 310346

email: info@bologna.asia.rdbcub.it

www.bolognaprendecasa.noblogs.org/

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati