COLLI PORTUENSI: L'ASSESSORE REGIONALE ALLE POLITICHE DELLA CASA PROPONE CHE L'ATER ACQUISTI GLI APPARTAMENTI DAL FONDO PENSIONI

Roma -

Si è appena concluso in Prefettura il tavolo interistituzionale su viale dei Colli Portuensi 187.

 

Alla presenza del Fondo pensioni, del Municipio XVI e del Prefetto, l’assessore regionale con delega alle Politiche della Casa Mario Di Carlo ha proposto che i 35 appartamenti messi in vendita dal Fondo pensioni dei dipendenti dell’ex Cassa di Risparmio di Trieste (ora Unicredit) vengano acquistati dall’ATER, così da consentire all’azienda di svolgere il ruolo di Agenzia degli Affitti.

 

La proposta, che ha colto tutti di sorpresa, è stata accolta positivamente dal Prefetto e dagli inquilini.

 

Il Fondo pensioni si è riservato il diritto di discuterne all’interno del Consiglio di amministrazione e di ragionare sul merito della proposta a un tavolo che la Regione ha già convocato per giovedì 10 luglio alle ore 9.30

 

Al momento una delegazione di inquilini e dell’AS.I.A. sta incontrando il Prefetto.

 

L’AS.I.A. RdB giudica positivamente la proposta dell’assessore Di Carlo, coerentemente con la richiesta  avanzata da tempo di trasformare l’ATER in agenzia per il diritto all’abitare, affidandone la gestione  a comuni e  municipi.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni