CONTRO LE DISMISSIONI SELVAGGE, AL TAVOLO INTERISTITUZIONALE GLI INQUILINI CHIEDONO REGOLE E TUTELE

Roma -

 

 

 

L’assessore regionale alla Casa Mario Di Carlo ha convocato un Tavolo interistituzionale permanente per l’emergenza abitativa al quale siederà,  tra gli atri, oltre al Prefetto di Roma Carlo Mosca, all’assessore regionale al Bilancio Luigi Nieri, all’assessore comunale alle Politiche del Patrimonio e abitative Alfredo Antoniozzi e  al presidente del Municipio XI Andrea Catarci, anche l’AS.I.A. RdB. Il tavolo si terrà il giorno 11 settembre, alle ore 15, presso la sala Aniene in via Cristoforo Colombo 212.

E’ evidente che il Tavolo è frutto della mobilitazione permanente intrapresa dagli inquilini di Colli Portuensi, di via Pincherle e di  Enasarco, che si stanno battendo strenuamente contro le dismissioni selvagge per la difesa del diritto all’abitare.

L’AS.I.A. RdB ritiene che la convocazione di un Tavolo interistituzionale permanente per l’emergenza abitativa sia un risultato importante e considera l’appuntamento dell’11 settembre come passaggio significativo di un percorso di mobilitazione che deve continuare.

Domani, mercoledì  10 settembre, alle ore 11, gli inquilini e i lavoratori Enasarco manifesteranno davanti alla sede della Fondazione, in via A. Usodimare 31, per chiedere che venga fatta chiarezza sulla dismissione di 17mila appartamenti, sulle modalità di vendita e sulle tutele per gli inquilini impossibilitati all’acquisto.

Giovedì 11 settembre, alle ore 11, gli inquilini di via Pincherle 153/169 manifesteranno a piazza Santi Apostoli per chiedere al Prefetto di Roma di farsi garante del processo di vendita di circa 300 appartamenti e di alcuni esercizi commerciali messo in atto dal gruppo assicurativo Fata/Generali.

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati